3 squadre arabe su Marca

In un sondaggio pubblicato sul quotidiano spagnolo Marca riguardo il miglior logo sono risultati fra i 5 loghi più belli di sempre 3 squadre arabe. Scopriamo allora 3 delle squadre più iconiche dell’intera Africa e Medio Oriente.

Wydad Casablanca

Il Wydad in questa classifica si è piazzato al 5° posto fra il Liverpool (6°) e il Real Madrid (4° e unica europea nella top 5). La squadra di Casablanca è la più titolata dell’intero Marocco e con 2 coppe d’Africa in bacheca è uno dei più titolati dell’intera Africa.

Ci sono molte leggende legate al nome “Wydad”, in arabo amore. La più diffusa narra che, durante i frequenti incontri per la fondazione del club, uno dei membri fondatori arrivò in ritardo. Stava guardando il film della diva egiziana Umm Kulthum il cui titolo era, appunto, “Wydad”. Il nome piacque a tal punto ai fondatori che decisero di donarlo al club, in nome del loro amore per il paese.

Marca

Il derby più caldo è quello con il Raja Casablanca, altra storica compagine marocchina e presente anche lei nella classifica di Marca. Il derby è rovente e l’intera popolazione in quella giornata “sacra” si divide fra rossi e verdi.

Al Ahly

Uno dei club più titolati al mondo e il più titolato dell’intera Africa. Il logo del club del Cairo si è piazzato davanti al Real Madrid nella classifica di Marca, arrivando 3° nella classifica finale.

Il club è parte integrante della storia dell’Egitto moderno, sia per quanto riguarda la sua fondazione, il primo club interamente egiziano, e calcistica. Esclusi Salah e Mido, possono contare sulla più grande generazione di sempre con fenomeni del calibro di Mohamed Aboutreika, leggenda assoluta in Egitto e Africa, ed Essam El Hadary.

Marca

Il tifo dell’Al Ahly è sicuramente uno dei più caldi dell’intera Africa e ha la sua rivalità più forte contro Al Zamalek, altra squadra del Cairo e storicamente associata con la ricca borghesia della città.

Raja Casablanca

Seconda nella classifica dei migliori loghi di Marca, il club di Casablanca il più titolato del paese a livello internazionale con ben 3 Champions League africane e una Champions League araba.

Il club, come il suo rivale, è nato durante l’occupazione francese del Marocco e per questo porta il nome “Raja”, speranza in arabo. Fu uno dei primi club per soli marocchini e per assicurare l’esclusione di francesi nel suo organigramma fu utilizzato uno stratagemma. Nel 1949 non era infatti possibile agli indigeni dei paesi colonizzati fondare dei propri club.

Marca

Se l’Al Ahly e il Wydad scelsero di inserire un socio europeo nel proprio organigramma, nel caso del Raja fu diverso. I fondatori decisero infatti di non affidarsi ad un europeo e per questo inserirono un algerino di nazionalità francese. Troppo l’orgoglio per affidarsi agli occupanti.

Il derby di Casablanca vede al momento in testa proprio i verdi con ben 42 successi su 116 match disputati e solo 34 sconfitte.

Se ti è piaciuto l’articolo ti saremmo grati se lasciassi una condivisione, ogni aiuto è ben voluto in ogni caso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close