Bohemian Rhapsody, Rami Malek è Freddie Mercury

Il film uscirà nelle sale italiane il 29 novembre e racconterà della nascita dei Queen fino al mitico Live Aid di Londra del 1985. Ad interpretare Freddie Mercury ci sarà Rami Malek.

Bohemian Rhapsody

Bohemian Rhapsody, il film diretto da Bryan Singer e Dexter Fletcher, è una coinvolgente celebrazione dei Queen, della loro musica e del loro leggendario frontman Freddie Mercury, che sfidò gli stereotipi e infranse le convenzioni, diventando uno degli artisti più amati al mondo.

Bohemian Rhapsody
Rami Malek nei panni di Freddie Mercury

Il film ricostruisce la meteorica ascesa della band attraverso le sue iconiche canzoni e il suo sound rivoluzionario, la sua crisi quasi fatale, man mano che lo stile di vita vita di Mercury andava fuori controllo, e la sua trionfante reunion alla vigilia del Live Aid, quando il frontman, afflitto da una gravissima malattia, condusse la band in una delle performance più grandiose della storia del rock.

Malek ispirato più che mai

La particolarità di questo film non sarà solo riguardo alla trama, la vita di uno dei gruppi più iconici nella Storia della Musica, ma sarà anche l’occasione di vedere un Rami Malek in odor di premiazione.

Bohemian Rhapsody
Rami Malek, divenuto celebre grazie a Mr Robot

L’interpretazione dell’attore Usa appare infatti già dai trailer come la più ispirata dell’intera carriera. L’incredibile somiglianza fisica con Freddie Mercury ha contribuito poi in maniera decisiva per riproporre la fisicità tanto unica di Farrokh Bulsara, vero nome della star britannica.

Un copto che interpreta un parsi

La cosa in realtà, per quanto casuale, porta alla luce un’altra caratteristica che unisce l’attore al cantante. Entrambi infatti provengono da popolazioni abitavano i luoghi in cui adesso, a distanza di secoli, sono divenuti minoranza.

Bohemian Rhapsody
Farrokh Bulsara, in arte Freddie Mercury

Rami Malek è infatti un fiero discendente di egiziani copti immigrati in Usa mentre la famiglia di Bulsara è di origine parsi. Entrambe le comunità hanno subito nel corso del tempo dei secoli sono state discriminate e questo ha aiutato l’attore americano a far emergere sempre di più un lato nascosto di Mercury.

Speriamo che diano anche peso all’infanzia del frontman dei Queen, argomento sicuramente non centrale nella sua musica ma che ha condizionato profondamente l’uomo Farrokh Bulsara. Vi aspettiamo al cinema il 29 novembre e quando volete sulle nostre pagine facebook e Instagram.

Mashrou’ Leila, i Queen libanesi

Annunci

Un pensiero riguardo “Bohemian Rhapsody, Rami Malek è Freddie Mercury

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close