Ara Güler, The Eyes of Istanbul

In un mese magico per la fotografia in Medio Oriente, abbiamo il dispiacere di perdere Ara Güler, fotografo che per anni è stato l’occhio del mondo su Istanbul.

Una vita da artista

Ara Güler (nato Aram Terteryan) nasce nel 1928 da una famiglia armena nel quartiere di Beyoğlu. Il padre è il proprietario di una farmacia sulla Istiklal Caddesi e grazie alle sue conoscenze riuscirà a portare il giovane Aram nel mondo delle arti. Ciò che più lo affascina è il mondo del cinema e per anni con uno dei più leggendari registi turchi: Muhsin Ertuğrul. Si stacca da quest’ultimo nel 1950 quando scopre la sua passione per  il giornalismo.

Ara Güler

Viene subito assunto dalla testata Yeni Istanbul e poco dopo inizierà a lavorare anche per il quotidiano Hürriyet. La sua capacità di catturare appieno l’anima di Istanbul lo porterà prima a numerose amicizie in campo letterario, fra cui Orhan Pamuk che nel suo “Istanbul” sceglierà solo sue fotografie, e poi a molte collaborazioni internazionali.

The Eyes of Istanbul

Dal 1958 in particolare ha collaborato con riviste del calibro del Times, del Paris match e del Der Stern. La sua incredibile abilità lo portò poi ad essere notato anche da Henri Cartier-Bresson che lo recluterà nella sua agenzia Magnum e lo spingerà a partecipare anche a veri e propri premi fotografici.

Ara Güler

Con la crescente fama, Ara non dimenticò però il proprio paese e proprio per questo iniziò diversi tour fotografici alla scoperta dei tesori nascosti della Turchia, ridando nuova luce all’intero paese. Celebri sono anche i suoi ritratti ai grandi uomini del suo tempo, sia turchi che non. Artisti e politici del calibro di Dalì, Indira Gandhi e Nazim Hikmet.

Grazie al tocco dolce e familiare che dava ad ogni foto, Ara Güler sarà per sempre ricordato come “Gli Occhi di Istanbul”. Il fotografo si è spento il 17 ottobre nella sua Istanbul, circondato da quella che città che è stato il suo tesoro più caro, da condividere con il mondo intero.

Ara Güler

Seguici sulla nostra pagina facebook e Instagram, scopri le foto originali di Güler sul suo sito.

Idriss Ela, fotografo sahrawi

Ara Güler

 

Annunci

Un pensiero riguardo “Ara Güler, The Eyes of Istanbul

  1. Fra le foto sono andato in silenzio. Lo stesso che trovo e provo fra lapidi.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close